Cinque Terre e Sciacchetrà Torna indietro

Il vino delle Cinque Terre è una vera Chicca dell'enologia italiana, fra cui spicca lo Sciacchetrà, oltre ai vini bianchi tipici della zona.
Nel 1997 le Cinque Terre sono state inserite tra i Patrimoni dell'umanità dall'UNESCO. Anticamente le 5 Terre, con quella bellissima costa aspra e montuosa che scende a picco sul mare, erano tutte ricoperte di boschi che nel tempo si sono trasformati in terrazzi (i famosi ‘cian’) di orti, oliveti e vigneti. I vini prodotti da quelle uve hanno caratteristiche sorprendenti dovute al microclima (mare, roccia, venti, sole).
L’Ente Parco Nazionale delle 5 Terre e i viticoltori indipendenti fanno di tutto per ricuperare le zone abbandonate, alcune raggiungibili solo con il trenino a cremagliera che porta in quota i vignaioli e i loro attrezzi da lavoro. Molte vigne sono coltivate “alla greca”, basse, come un tempo in tutte le zone battute dai venti, perciò la raccolta dei grappoli è ancor più faticosa: si deve entrare in ginocchio sotto le pergole, facendo estrema attenzione a dove si mettono i piedi.

PrezzoPrezzo

Formato (L)Formato (L)

TipologiaTipologia

CantinaCantina

MillesimoMillesimo

Alcol % VolAlcol % Vol

VitignoVitigno

4 Prodotti

PayPal